- Rolando Toro racconta - Giornata Mondiale della Biodanza - Il Blog di Riccardo Cazzulo - Biodanza con Riccardo Cazzulo. Scuola Biodanza Liguria IBF


BIODANZANDO
Vai ai contenuti

- Rolando Toro racconta - Giornata Mondiale della Biodanza

Biodanza con Riccardo Cazzulo. Scuola Biodanza Liguria IBF
Pubblicato da in Articoli ·
Tags: RolandoToroBiodanzaVideo
Un video in ricordo di Rolando Toro nella Giornata Mondiale della Biodanza che si celebra il 19 aprile di ogni anno nel giorno del suo compleanno.
Una sorta di manifesto di sintesi del pensiero di Rolando Toro e dell'applicazione del sistema Biodanza.

Video e traduzione in italiano a cura di Teresa Marino e Riccardo Cazzulo


  
La Biodanza l'ho pensata come una poetica dell'incontro umano, come un modo differente di relazionarsi in un mondo estremamente solitario perchè la gente è carente di amore.

Quello che di più necessitiamo nella vita è la tenerezza, pertanto Biodanza è nata dalla disperazione e dal desiderio di riscattare il nostro gesto un po' oppresso dalla nostra fame di amore e dalla nostra solitudine.  
Un'estetica differente della danza tradizionale. L'importante era che tutte le persone potessero danzare e non solamente i privilegiati o i geni della danza. Che potessero danzare il bambino, l'adolescente, l'anziano, l'infermo e quello in salute. Che potessero danzare il dirigente, il politico, il professore con i suoi alunni, in questo modo è possibile aprire un mondo.

Il meglio dell'amore è vivere con purezza e con naturalezza il quotidiano, l'amore che non è solo una parola troppo usata ed abusata. Mi sembra che le persone non abbiano colto il significato profondo ed essenziale dell'amore. L'amore  non è solo voler bene al proprio cucciolo, al figlio, al marito. L'amore e' una potenza organizzativa che è dentro l'essere umano e che trascende l'individuale. L'amore possiede un sentire globale, irradiante, poderoso, integratore  straordinario. L'amore non è una cosuccia limitata all'individuale. Bisogna rispettare la sua forza che è una forza cosmica e questa è la finalità della Biodanza.

L'etica nasce dall'affettività, la coscienza etica è lo sviluppo di una qualità molto raffinata dell'essere umano, gli allievi la raggiungono con il tempo attraverso la pratica di Biodanza, si tratta di un processo di trasformazione di valori. Questa trasformazione non può avvenire senza l'affettività. Questa trasformazione individuale, questo processo evolutivo della persona consiste nel sentire l'altro come parte di se stessi, quello che sta succedendo all'altro sta succedendo a te.  

Quando stanno ammazzando dei giovani in guerra stanno amazzando te.  
Quando stanno sfruttando mille operai stanno sfruttando te, perchè non siamo esseri isolati, tutti siamo uno solo. Siamo molto uniti cosmicamente, siamo legati l'uno con l'altro, mentre la gente crede molto di più nella propria personalità, nella propria individualità, nel proprio mondo perchè non ha la memoria dell'evoluzione, non ha coscienza etica, non ha compassione, non ha affettività.  

A me sembra che il miglior atto politico possibile sia l'abbraccio. Quando la gente cammina presa per la mano per la strada incontrandosi e abbracciandosi, sta facendo politica. L'abbraccio, il bacio e l'incontro non sono fine a se stessi, la persona che entra in questa cerimonia entra in un processo di trasformazione. Ciò è stato provato dalla scienza, è stato totalmente confermato, non si tratta solo di un'ipotesi.

La vita sta nella mamma che allatta suo figlio, la vita sta negli innamorati che si baciano appassionatamente fino a fondersi, la vita sta nel nonno che gioca con il nipote, la vita sta nel lavoratore che coltiva il suo campo. Allora un mondo bellico come questo, un mondo dove vengono assassinati milioni e milioni di persone, perchè questo è il secolo (il Novecento n.d.t.) più infame di tutta la storia umana. In un mondo come questo proporre la danza, proporre il canto, proporre l'abbraccio è assolutamente necessario perchè per ogni fucile, missile, bombardamento noi rispondiamo con abbracci, baci e danza.  

Una volta mi dicevano quello li è quello di Biodanza che viene a portare l'energia dell'amore. Biodanza è la bomba atomica dell'amore che raggiunge tutto il pianeta e che si irradia nelle province, nei campi, nei confini del mondo.  

Io non riuscirò a vedere quando la massa critica arriverà a questo punto deflagrante ma ho la certezza assoluta che questo accadrà e per questo abbiamo centinaia di Facilitatori di Biodanza che stanno combattendo e danzando per realizzare questo obiettivo.  
Per questo quando dovrò salutare questo mondo lo farò senza tristezza. E me ne andrò con l'immensa fiducia che verranno tempi migliori senza massacri, senza competitività, senza ingiustizia senza malattie gravi, senza delinquenza e avremo tempi migliori. Non ho nessun dubbio perchè questo è il destino dell'uomo.  

Perche' il destino dell'uomo non è l'onnipotenza del denaro e neanche l'onnipotenza tecnologica.  
Il destino dell'uomo è l'amore.

Traduzione a cura  
di Teresa Marino e Riccardo Cazzulo
Scuola Biodanza Liguria IBF




IL BLOG BIODANZANDO
contiene articoli e informazioni sul mondo della Biodanza, della Psicologia Positiva, del benesessere e sulla visione olistica In generale
E' un sito che promuove gli eventi di Biodanza di Riccardo Cazzulo
organizzati da ASD CENTRO STUDI BIODANZA LIGURIA IBF
C.F. 95193910106
ALTRE RISORSE
CONTATTI
riccardocazzulo@gmail.com
339.5459651
Torna ai contenuti